Riciclo della carta: parte padiglione di bicchieri

Per poter costruire un padiglione che possa rappresentare l’eccellenza dell’architettura sostenibile odierna sono sufficiente alcuni bicchieri monouso, spillatrice ed un moderno riciclo della carta.

Lo hanno infatti dimostrato gli studenti della facoltà di architettura della Namik Kemal University, un ateneo turco che ha deciso di lanciare un messaggio di sostenibilità ambientale dopo aver realizzato un’istallazione temporanea per la Giornata Mondiale dell’Ambiente nel parco Tuğlalı Park, uno degli spazi pubblici tra i più affollati della città costiera Tekirdağ nella Regione di Marmara in Turchia .carta

Gli unici ingredienti della costruzione sostenibile sono stati i bicchieri che sono stati raccolti nella mensa dell’università e in un vicino centro commerciale per un periodo pari a tre mesi.

I15.775 elementi sono stati poi lavati, asciugati ed assemblati all’interno della facoltà per poi essere poi spostati nel parco cittadino.

I bicchieri sono stati quindi uniti a mano dagli studenti utilizzando solo 4 kg di punti metallici e cuciti con del fil di ferro per poter aumentare la solidità della struttura.

Dopo una prova che è stata fatta all’aperto, verificati i danni in merito alla stabilità che causava l’azione del vento, il progetto iniziale è stato poi modificato con l’aggiunta di colonne di bicchieri, realizzate da 4 “pilastri” di elementi impilati, ognuno di circa 100 pezzi. Per poter meglio consentire di avere una maggiore stabilità il padiglione icona del riciclo della carta è stato poi assicurato agli alberi del parco con dei cavi.

Il gesto per poter al meglio sensibilizzare la popolazione turca sui temi della sostenibilità ambientale, lo spreco di risorse e l’importanza del riciclo della carta è stato molto apprezzato dalle persone che incuriosite si sono addentrate nella selva di bicchieri.

La costruzione è stata smontata e quindi diventerà un nuovo spazio interattivo per bambini, era accompagnata dallo slogan “Bir Zimba da sen bas” (Segnare un punto fermo) e mira a stabilire un punto di ricerca sulla produzione e le pratiche di consumo.

Commenti

Articolo in: News Tags: , ,

You might like:

Bristol: Il green building e il riciclo delle acque piovane Bristol: Il green building e il riciclo delle acque piovane
Domotica Casa é un portale di informazione indipendente sul mondo della domotica
Powered by Siti Web Piero de Cindio Web Solution