Cos’è la Domotica

L’idea che le persone hanno oggi della propria abitazione è molto diversa rispetto a quello che pensavano le passate generazioni.

Fino a qualche tempo fa la casa veniva intesa come una sorta di rifugio, oggi invence la si intende come uno spazio sociale in cui ci muoviamo e questo spazio è caratterizzato dalla persona che vive quell’ambiente.

La casa odierna non è quindi esclusivamente un luogo fatto di pareti ed oggetti, ma è diventata centro assoluto della persona che la vive. I dispositivi tecnologici sono entrati prepotentemente all’interno delle abitazioni moderne perchè riescono a dare alla persone che li utilizzano un senso di benessere in termini di relax, sicurezza, comunicazione e piu in generale nella parola comfort contribuendo al benessere della persona.

La domotica è proprio questa nuova idea di abitazione. E’ comfort e benessere nello spazio sociale della casa. La domotica non è come spesso si pensa una nuova tecnologia ma è un insieme di azioni che permettono la vivibilità di un abitazione in un era estremamente tecnologica.

Progettare una casa domotica non significa solo scegliere che tipo di impianto installare, qual’è la corretta posizione delle luci, delle prese e l’estetica delle placche. Progettare e realizzare una casa domotica significa essenzialmente scegliere i livelli di sicurezza, stabilire il grado di comfort, razionalizzare le forniture energetica, rendere la casa green oriented.

Le automazioni che si realizzano nell’ambito della domotica portano l’abitazione ad un livello assoluto di sicurezza sia verso gli eventi casuali che verso le manomissioni e le intrusioni.
Possono essere gestiti eventi quali gli incendi, le fughe di gas, gli allagamenti. Ma possono essere anche gestiti tutte quelle attività che prevedono il controllo agli accessi.

Cosi possiamo avere delle funzioni automatizzate che prevedono il monitoraggio di accesso ad alcune aree della casa. La gestione domotica non prevede solo il monitoraggio ma può anche prevedere delle scelte in base a quello che accade nella casa aumentando di fatto il senso di protezione che gli individui percepiscono nello spazio domotico. Una casa cosi immaginata permette un benessere istantanteo in quanto con pochissimi dispositivi è possibile gestire e controllare tutte quelle situazioni in cui le persone potrebbero non sentirsi a loro agio. Il cuore dell’impianto domotico potrebbe quindi scegliere automaticamenteela luce più idonea, la qualità dell’aria, la temperatura e tutto in base ad attività sensoriali che il sistema immagazina.

Dal punto di vista della sostenibilità e del risparmio, l’automazione domestica favorisce un uso dell’energia  green oriented.

La sensoristica infatti riesce a rilevare facilmente l’intensità luminosa naturale e attuare delle strategie per utilizzare la luce artificiale solo nei momenti in cui ne abbiamo reale bisogno e con la giusta intensità. Gli impianti di condizionamento poi possono ricevere anche essi le informazioni sensoristiche della situazione in casa e decidere quale servizio erogare per mantenere alto lo standard di benessere e di risparmio energetico.

Non c’è limite all’utilizzo della domotica che è veramente molto flessibile e personalizzabile. Ogni singola automazione può essere personalizzata a seconda dell’esigenza dell’individuo. In questo modo acquista anche una valenza sociale permettendo anche a chi ha delle ridotte capacità di poter gestire la casa in modo del tutto indipentende.

Domotica Casa é un portale di informazione indipendente sul mondo della domotica
Powered by Siti Web Piero de Cindio Web Solution