Chorus il sistema domotico della Gewiss

Il Gruppo Gewiss è un azienda leader nel mercato della domotica ed ha sempre investito molto nell’innovazione tecnologica. Il sistema domotico integrato Chorus nasce nel 2007 ed oggi rappresenta una soluzione integrata molto apprezzata tra i professionisti del settore in quanto è estremamente modulare ed è sempre pronto a dialogore con le nuove tecnologie che il futuro ci riserva.
E’ appunto la flessibilità uno dei punti di forza di questo sistema di automazione in quanto è possibile installarlo in qualsiasi di tipologia di infrastruttura domestica preesistente.
L’automazione di Chorus è a largo raggio, infatti permette una gestione di qualsiasi tipo di tecnologia dall’illuminazione ai controlli remoti di tutte le funzioni indispensabili per la sicurezza e il comfort di una casa domotica.
Esistono tutta una serie di automazioni che fanno parte del impianto base di Chorus che hanno un costo molto contenuto rispetto ad altre soluzioni. Nel cosidetto impianto base fanno parte le automazioni riguardanti le luci, le tapparelle, un controller per gestire tramite un telecomando molti dispositivi tra i quali ad esempio il condizionatore domestico. In ogni momento è possibile scalare l’impianto aggiungendo funzioni sempre nuove al tuo impianto.

Uno dei punti fondamentali nella scalabilità di un impianto domotico di base è la sua integrazione con tutti i dispositivi tecnoligici presenti in casa o che potrebbero fare ingresso in un futuro prossimo. Infatti è proprio in questa scalabilità che un impianto domotico riesce ad esprimere tutte le sue peculiarità e tutta la sua efficienza. Si potrebbe quindi pensare di integrare l’impianto domotico alla rete internet in modo da avere un controllo remoto dell’abitazione riuscendo a gestire la casa anche anche da lontano. Il sistema della Gewiss riesce a gestire questa scalabilità in modo pù che soddisfacente perchè nasce come una piattaforma modulare in cui in ogni momento può essere aggiunta una nuova funzione creando di fatto un infinità di combinazioni di uso.

Chorus ha inoltre nella suo DNA un sistema di sicurezza intelligente integrato. Si parla di una sicurezza intelligente in quanto riesce ad attivare in automatico moltissime azioni basate sulle criticità che si potrebbero avere in casa. Tutto ciò avviene tramite dei sensori di gas e antiallagamento che attualmente hanno raggiunto standard davvero elevati. In questo modo il sistema Chorus prende decisioni atte a salvaguardare l’abitazione e i suoi occupanti in modo del tutto automatico.
La sensoristica legata poi alle perdite di acqua è dotata di radio frequenze in modo da eliminare qualsiasi tipo di anomalia dovuta al sensore stesso.
Il sensore appena rilevata l’avaria nel sistema idrico provvederà automaticamente alla chiusura delle valvole comunicandoci attraverso svariate modalità (internet, sms, telefono, ecc.) il problema.
Questo modus operandi di Chorus è uguale per tantissime altre criticità. Dalle fughe di gas, alle variazioni atmosferiche che potrebbero danneggiare tende da sole ecc.
Il sistema segue una logica molto semplice ovvero prendere decisioni automatiche in base alle rilevazioni dei sensori per garantire un livello di sicurezza estrema.
Tra le integrazioni di Chorus con gli ultimi ritrovati nel campo della sensoristica bisogna necessariamente fare un rapido riferimento ai sensori di anidride carbonica.
Infatti Chorus riesce a dialogare con dei sensori di ultimissima generazione che permettono un attenta e puntuale analisi della concentrazione di anidride carbonica nell’aria con la conseguente azione di ripristinare, attraverso le ventole di ricambio aria, rapidamente la salubrità dell’aria in casa.

Un altro aspetto fondamentale della domotica è certamente il risparmio energetico e la riduzione della richiesta di energia da parte della casa.
In Chorus questo aspetto è stato ampliamente sviluppando creando delle automazioni e razionalizzando i consumi che permettono di risparmiare energia ottimizzando tutte quelle situazioni in cui potrebbe esserci una richiesta inutile da parte della casa.

Una delle fonti che ha più bisogno di energia è certamente l’impianto di climatizzazione della casa, il sistema domotico Chorus assicura un risparmio energetico utilizzano dei cronotermostati indipendenti. Questi permettono di creare un clima ottimale in ogni ambiente della casa evitando cosi inutili sprechi di energia. Ovviamente un fattore importante da valutare è anche il tipo di impianto che abbiamo installato nella nostra abitazione. Ad esempio le pareti radiandi riescono a diffondere il calore anche dopo lo spegimento dell’impianto, mentre quello canalazzitato ha difficoltà a mantenere la temperatura omogenea cosa invece che fa egregiamente il sistema a pavimento.

Chorus fa largo uso anche dei sensori crepuscolari che permettono delle automazioni in base alla fonte di luce naturale. I risparmi energetici sono immediati in quanto solo quando c’è davvero bisogno di luce artificiale viene richiesta energia. I sensori di presenza possono poi contribuire a razionalizzare ancora di più l’energia richiesta.

Un altro aspetto che Chorus riesce a gestire è il risparmio idrico. In molte case esistono dei sistemi di irragazioni sovradimensionati, in cui la quantità di acqua inutile rappresenta quasi il 50% di quella richiesta. Un automazione che può essere gestita dalla domotica potrebbe essere quella di innafiare il giardino solo verso sera (grazie ai sensori crepuscolari) in modo che l’acqua non evaporando riesce ad essere assorbita appieno dal terreno. Oppure attivare il sistema solo quando i sensori di umidità immessi nel terreno indicano una situazione di richiesta di acqua.

Tutte queste situazioni rappresentano solo una minima parte di quello che un sistema domotico complesso riesce a fare. Le persone che si avvicinano per la prima volta alla domotica si entusiasmano spesso per la sola possibilità di gestire molte attività domestiche attraverso un unico telecomando.
La domotica entra in questo senso riuscendo a gestire i cosidetti scenari. Ogni stanza della nostra casa infatti ha diverse esigenze, ma ognuna di esse deve avere un alto tasso di comfort. Il comfort è un parametro molto personale ed è per questo che la domotica deve essere molto flessibile per garantire che la propria fantasia non sia ingabbiata in degli automatismi troppo chiusi.
Uno scenario potrebbe essere quello in cui si decide di chiudere la casa per un periodo più o meno lungo, immaginiamo la partenze per le vacanze, le operazioni domestiche che si fanno in questi casi sono moltissime, si verifica che tutte le luci siano spente, si controlla l’impianto del gas, si inserisce l’antifurto e cosi via.
La domotica potrebbe gestire questo scenario, con la sola pressione di un tasto tutte queste operazioni verrebbero assolte automaticamente, e cosi al nostro rientro potremmo ripristinare l’abitabilità sempre con la pressione di un unico tasto.
Ovviamente gli scenari potrebbero essere molteplici e molto personali. Le operazioni che vanno fatte prima di andare a letto, o quelle che facciamo quando decidiamo di vedere un film, o di leggere un libro. La flessibilità di Chorus permette la costruzione di scenari infiniti.

Commenti

Articolo in: Casa Intelligente, Feature, Prodotti Domotici Tags: , , , ,

You might like:

Artuino e Domotica: in arrivo Ardumotica Artuino e Domotica: in arrivo Ardumotica
La Settimana della Bioarchitettura e della Domotica a Modena La Settimana della Bioarchitettura e della Domotica a Modena
La ricerca per la domotica di lusso La ricerca per la domotica di lusso
Investimenti Sostenibili per avere una casa domotica Investimenti Sostenibili per avere una casa domotica
Inizia l’era della Cucina Domotica Inizia l’era della Cucina Domotica
La domotica Chorus di GEWISS al MCE la Mostra Convegno Expocomfort La domotica Chorus di GEWISS al MCE la Mostra Convegno Expocomfort
Case Study: automazione e sicurezza in Virginia (Inghilterra) Case Study: automazione e sicurezza in Virginia (Inghilterra)
Paolo Berro: la casa a comando vocale progettata dall’ingegnere disabile Paolo Berro: la casa a comando vocale progettata dall’ingegnere disabile
Domotica Casa é un portale di informazione indipendente sul mondo della domotica
Powered by Siti Web Piero de Cindio Web Solution