Megatrees, camini solari per integrare il verde pensile e la ventilazione

Il famoso architetto parigino Vincent Callebaut Architectures ha da pochissimo pubblicato i disegni per un nuovo progetto ad alta efficienza per il Cairo composto da nove scultorei camini solari che sono stati chiamati i “Megatrees”, ovvero un sistema alternativo che è in grado di poter integrare il verde pensile e anche la ventilazione naturale dopo essersi esteso dalla copertura al seminterrato

CairoIl progetto è stato così pensato alla Commissione per lo Sviluppo Urbano che ha deciso di accogliere  il progetto con estremo interesse nel desiderio di poter “creare  per il Cairo un edificio  iconico simbolo di innovazione sostenibile, dopo decenni di degrado urbano”.

Quest’architettura sostenibili è altamente visionaria ed è stata chiamata Gate Residence, comprenderà oltre 1.000 uffici, appartamenti, un centro commerciale e alcuni servizi per la città, tutti inseriti in un edificio che è stato certificato LEED Gold ed è stato  progettato applicando molteplici soluzioni destinate all’efficienza energetica.

La caratteristica più insolita sono sicuramente le nove strutture “Megatrees” che come un vortice di metallo, vetro e verde pensile, si possono aprire nella copertura fino al seminterrato, ha così portato all’illuminazione naturale e ventilazione anche alle aree più interne dell’edificio e trasformandosi in camini solari a tutti gli effetti.

La visione futuristica del progetto Gate Residence è in grado di poter trasformare il tetto nel sistema attivo dell’edificio dopo aver affiancato ai camini solari delle ampie superficie a giardino pensile per poter migliorare l’isolamento, una copertura fotovoltaica per poter realizzare energia elettrica, turbine eoliche ad asse verticale, il tutto persino inserito in un involucro trasparente basso emissivo.

Vincent Callebaut Architectures ha pensato il tetto giardino come un ulteriore spazio a disposizione della città, dove fare spazio ad orti urbani, frutteti e parchi giochi.

La sostenibilità ha un ruolo chiave nel progetto dell’architetto parigino che, come in numerosi altri esempi dello stesso autore, trasforma le componenti green in strutture assolutamente non convenzionali.

 

 

Commenti

Articolo in: Case Study, Feature, Futuro della Domotica Tags: , , ,

You might like:

Pareti Verdi per depurare l’aria: la soluzione dei libanesi Green Studios Pareti Verdi per depurare l’aria: la soluzione dei libanesi Green Studios
Domotica Casa é un portale di informazione indipendente sul mondo della domotica
Powered by Siti Web Piero de Cindio Web Solution